VAJONT 55 ANNI DOPO – Una giornata emozionante!

Il 9 novembre abbiamo ospitato GIANNI OLIVIER, superstite della tragedia del VAJONT.

Il 9 ottobre del 1963 per l’imperizia dell’uomo una grossa frana è precipitata nell’invaso della della diga del VAJONT e un onda, di circa 200 mt, ha colpito, radendolo al suolo e provocando circa 1900 vittime, l’abitato di LONGARONE.

Venerdì 9 novembre le nostre seconde e terze medie hanno ascoltato l’emozionante e toccante testimonianza di GIANNI OLIVIER e i ragazzi, incuriositi e interessati, hanno fatto molte domande tentando di capire una tragedia che doveva essere evitata.

La giornata è proseguita con l’UPeritivo culturale aperto a tutta la cittadinanza. Il racconto di GIANNI OLIVIER è stato ascoltato, questa volta, da adulti e adolescenti.

Durante la serata abbiamo anche ospitato una rappresentanza di ALPINI “gli ANGELI del VAJONT” e due soccorritori di quei giorni, l’alpino Maurizio e l’alpino Romano.

UNA SERATA PER NON DIMENTICARE…….UNA SERATA PER TESTIMONIARE UNO DEGLI EVENTI PIU’ TRAGICI DELLA STORIA ITALIANA!

Per tutte le immagini: https://sangiusepperivoli.org/Foto-Gallery/vajont-55-anni-dopo/

News

I commenti non sono abilitati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi