La DIDATTICA A DISTANZA al Sangiuseppe

Dietro ogni decisione una scelta

Come sempre abbiamo cercato di mettere al centro il ragazzo, la sua età, le sue esigenze e quelle della famiglia.

Abbiamo approntato una serie di iniziative per tutte le classi, cercando di non fermarci e gestire l’emergenza con compiti a casa, approfondimenti, presentazioni in power point, videolezioni e lezioni in videoconferenza.

Tutti gli Insegnanti si sono messi subito al lavoro per garantire la continuità didattica, sapendo che non tutte le famiglie hanno le stesse strumentazioni informatiche a casa e che l’esigenza di un bambino della primaria è diversa da un ragazzo delle medie o da un adolescente del liceo.

La primaria si è attivata con compiti a casa, schede, approfondimenti, video lezioni, filmati didattici su internet e con un continuo dialogo con le famiglie attraverso i rappresentanti di classe.

La secondaria di I grado ha messo al centro il registro elettronico, caricando ogni giorno materiale, lezioni e compiti in modalità diverse: dalle presentazioni in power point, alle videolezioni, agli schemi da completare, ai video e tanto altro. Inoltre i Professori correggono i compiti, li rimandano via mail e sono a disposizione per i ragazzi e i genitori per richieste o domande.

I licei si sono organizzati con un programma di lezioni in diretta in videoconferenza e quindi con una didattica a distanza in presenza e, ovviamente, materiali, compiti e approfondimenti inseriti sul registro elettronico. I ragazzi svolgono i compiti e li mandano ai Professori che correggono e sono a disposizione per domande e dubbi.

Ogni giorno la Direzione e le Presidi sono in contatto  per monitorare, valutare e organizzare l’andamento della didattica e, se necessario, modificare, con l’obiettivo di un continuo miglioramento, le decisioni prese.

Il SANGIUSEPPE c’è, è vicino ai ragazzi e alle famiglie e non vuole lasciare indietro nessuno

Cronaca LiceiCronaca PrimariaCronaca Secondaria I GradoIn EvidenzaliceodistanzaNewsprimariadistanzasecondariadistanza

I commenti non sono abilitati.