Arrivare a Palermo è stata una piccola Odissea. A causa dell’incendio del Terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino, alcuni voli sono stati soppressi e tra questi il nostro da Roma a Palermo. Abbiamo comunque preso il volo per Roma, fiduciosi che in qualche modo saremmo arrivati a Palermo.

Atterrati a Roma verso le 13 di venerdì 8 maggio abbiamo saputo che ci sarebbe stato, in tarda serata, un volo straordinario da Roma a Palermo e ne abbiamo approfittato per visitare venerdì pomeriggio la capitale: una bella camminata dal Colosseo a San Pietro, passando per l’Altare della Patria, il Pantheon e Piazza Navona. A mezzanotte circa è partito il volo straordinario che ci ha portati a Palermo dove siamo arrivati nel cuore della notte. Poche ore dormite intensamente e poi, sabato mattina la gara, sempre emozionante.

Inizialmente, a ottobre 2014, gli iscritti tra gli studenti italiani erano 114 000. 114 000 diviso 8 dà 14 250 studenti in media di ogni categoria. Alla Finale Nazionale, dopo aver superato le tre fasi precedenti, arrivano 100 ragazzi per ogni categoria, cioè 800 concorrenti.

4 di questi sono allievi del San Giuseppe

Andrea Tigri

Luca Passera

Alessandro Chiabodo

Lorenzo Ferroglio

I nostri bravi matematici, nonostante le vicissitudini del viaggio, hanno saputo mantenere il buon umore e scherzare sugli imprevisti. Hanno ottenuto validi piazzamenti nelle rispettive categorie, piazzandosi tutti entro i primi trenta posti delle classifiche.

A loro i nostri complimenti!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA